IMPORTANTE: A causa della grande mole di richieste, seleziono gli autori e le autrici con cui lavorare. Per candidarti a lavorare con me, compila il form relativo al servizio di tuo interesse, allegando il tuo manoscritto. Riceverai al più presto l’esito della candidatura, con preventivo specifico per le tue esigenze. 

Paura di rimanere sola: come liberartene
paura di rimanere sola

Paura di rimanere sola: è normale provarla all’inizio. Ecco come puoi liberartene.

So come ti senti: hai una dannata paura di rimanere sola

Come faccio a saperlo? Semplice: è la stessa che ho provato anch’io all’inizio del mio percorso di crescita personale.
Mi sentivo mancare la terra sotto i piedi, come se fossi schizzata via dall’orbita del mio pianeta terra e mi trovassi a fluttuare nella galassia con mille domande intorno a me:

Chi sono davvero?

Come posso trovare lo scopo della vita?

Come posso trovare e onorare la mia missione?

Come posso cacciare via l’ansia che mi opprime?

Come posso essere felice?

Fluttuavo persa nei mille “come?” e mi sono persa la domanda più importante: “perché?”

Se ti sei chiesta almeno una volta nella vita “come fare” a essere felice, realizzata, amata, compresa, in pace con te stessa… beh, ti sarai già accorta che è impossibile trovare una risposta a questa domanda.

O meglio, la mente umana è troppo piccola, uno sgabuzzino limitato e senza finestre, per poter rispondere in modo cosciente alla domanda “come faccio a essere felice?“.
Per dirla con una metafora, sarebbe come chiedere al tuo frigorifero: “Che cosa cucino per cena?”

La tua mente ha al suo interno gli ingredienti, ma non può dirti come elaborarli in una ricetta giusta per te, che ti conduca alla realizzazione personale.

Smetti di interrogare sul “come” un contenitore di nozioni. Non potrai ricavarne niente di buono, te lo assicuro.

Cosa fare allora per sentirti salda e sicura nella tua trasformazione interiore, senza soffrire la solitudine?

Smetti di preoccuparti del “come” e inizia a chiederti “perché”.
Perché faccio quello che faccio? Perché vivo?

Le risposte che ti si affacceranno alla mente saranno di una semplicità sorprendente:

Vivo per onorare la vita, per trovare pace e gioia, per amare e amarmi.

Niente di meno, niente di più: sei viva per un unico grande scopo, quello di essere felice e ritrovare te stessa

Come?
Innanzitutto prendendo coscienza di questa grande universale verità. Capisci che il tuo scopo primario sei tu, la tua crescita interiore, la tua fioritura.

In secondo luogo, prendendoti cura della tua fioritura con impegno e costanza.
Seguendo uno dei miei percorsi di crescita personale per ritrovare i tesori nascosti dentro di te, meditando, implementando nuove abitudini virtuose nella tua quotidianità.

Onora il tuo scopo, prenditi cura della tua felicità.
Prenditi cura del “perché” e il “come” verrà da sé.

Fallo e ti accorgerai di qualcosa che ha del miracoloso: non sarai mai sola in questo viaggio.

Se ci siamo incontrate adesso, un motivo c’è. 

Fai la scelta giusta per la tua fioritura interiore. Sarò la tua guida empatica e affidabile verso la riscoperta delle meraviglie che porti dentro di te.

Fissa una chiamata gratuita insieme, per capire se sei pronta ad affrontare il viaggio.

Sarò al tuo fianco per accompagnarti verso una nuova Primavera. Spero che farai la scelta giusta, quella di mettere al primo posto te stessa.

Buona fioritura,
Alessia

Può interessarti anche

Atelier della Scrittura

La palestra creativa per aspiranti autori.

già te ne vai?

Non perderti il mio webinar gratuito "Ritrova la Fiducia in te". Accedi ora compilando il form.